Esperienza educativa di prim’ordine, quest’anno, per le quarte degli Indirizzi Scientifici del Liceo “Cecioni” che ha coinvolto circa 60 studenti delle classi IV A LS, IV A e B SA. I nostri alunni sono stati ospitati  nell’Ecovillaggio di Cinisi confiscato alla mafia, denominato “Fiori di campo” da una poesia di Peppino Impastato. Gli studenti del “Cecioni” hanno vissuto una settimana all’insegna del rispetto dell’ambiente, della legalità e della cittadinanza attiva. In allegato il dettaglio dell'iniziativa.

 

Allegati:
FileDimensione del FileModificato il
Scarica questo file (Cecioni tra i fiori di campo.pdf)cecioni tra i fiori di campo452 kB07-04-2019